© 2018 by Claudio Begali Tutti i diritti riservati - Proudly created with Wix.com

Marzio Franco è nato a Monza. Suoi principali interessi la musica , la fotografia e la letteratura. Inizia a fotografare all’inizio degli anni ’80 appassionandosi alla fotografia di architettura e paesaggio urbano. L’uso del bianco e nero, di cui cura personalmente sviluppo e stampa, e la ricerca della geometria sono la sua cifra stilistica. Ha tenuto corsi di fotografia in bianco e nero e corsi base presso il Circolo Fotografico Monzese. L’avvento del digitale e della possibilità di controllare autonomamente le varie fasi di produzione dell’immagine lo spingono verso la fotografia a colori. Pur mantenendo la passione per la fotografia di architettura e paesaggio urbano, la sua attenzione si rivolge anche alla fotografia astratta, mantenendo però una costante ricerca della geometria nelle immagini prodotte.
Ha esposto in gallerie di diverse città italiane: “Urban center” a “Punto Arte” a Monza, “Art Studio 22” a Reggio Emilia, “Whitephotogallery” a Lecce, “Fondazione Umberto Mastroianni” ad Arpino.
Per MFD ha pubblicato: “Il tempo sospeso”, “Oui…Paris”, “La misura dell’uomo”, “Monza: paesaggi quotidiani”, “Sfondi”.
Alcune sue immagini sono state selezionate per la prima “Triennale della Fotografia Italiana” a Palazzo Zenobio a Venezia.

Mario Martino è nato ad Alessandria e risiede a Monza, si è interessato alla fotografia fin dall’adolescenza apprendendo i rudimenti di ripresa e stampa da uno zio appassionato fotografo.
Negli anni la fotografia è stata una costante e crescente presenza nella sua vita, ne ha approfondito le tematiche tecniche, prevalentemente del bianco e nero e quelle culturali ed artistiche ed ha a lungo ricoperto ruoli di vertice in associazioni e sodalizi fotografici.
Diversi sono i temi con cui si è misurato ma in prevalenza le sue ricerche hanno riguardato il paesaggio urbano e naturale, la vita sulle strade e l’immagine astratta. L’avvento del digitale lo ha visto tra i primi ad abbracciare le nuove tecnologie senza mai abbandonare però la pellicola, impressionata in prevalenza con fotocamere di medio formato. Pur essendo e rimanendo soltanto un appassionato nel corso degli anni sue foto sono state usate per campagne pubblicitarie e pubblicazioni aziendali, ha pubblicato numerose foto su riviste nazionali ed internazionali tra cui la prestigiosa Life.

Ha esposto in numerose città sia con mostre personali che collettive e nel 2006 una sua galleria online ha superato il milione di visitatori in meno di un anno.

Claudio Begali nato a Milano risiede in Brianza a Cogliate.  Si avvicina alla fotografia a 13 anni usando la Kodak Retina Ib del padre imparando a sviluppare e stampare il Bianco e Nero. Nel 1973 riceve in regalo la sua prima Reflex e l'anno successivo espone la sua prima mostra fotografica sulle trasformazioni in atto nel paesaggio brianzolo. Negli anni a seguire ha partecipato alle attività amatoriali dei circoli fotografici di Monza e Brianza esponendo in mostre collettive. Ha tenuto corsi e seminari di fotografia. Predilige la fotografia di strada non disdegnando qualche escursione nella fotografia naturalistica. Usa prevalentemente la pellicola per la fotografia in bianco e nero e il digitale per quella a colori. Oltre alla fotografia le sue altre passioni sono la musica, la lettura e le motociclette.